Matrimonio a tema giappone
Blog

Il matrimonio in stile giapponese di Cristian e Valentina

Abbiamo conosciuto Cristian e Valentina ad inizio 2020. Davanti a noi un anno nuovo con tanti progetti e sogni da realizzare, per loro un’unica data impressa nel cuore: 23 maggio 2020.

I futuri sposini hanno le idee chiare: matrimonio in stile giapponese. Adorano il Giappone e la sua cultura ricca di simbologie. Valentina euforica ci mostra un ventaglio gigante: “Questo lo abbiamo comprato apposta per il matrimonio, sarà il nostro tableau de mariage!”

Ci facciamo subito travolgere dall’energia positiva di questi due ragazzi, abbiamo tante idee e loro le approvano tutte, c’è feeling fra di noi. Ma purtroppo qualcosa di inaspettato blocca tutto, è il 6 marzo 2020 e la Lombardia viene dichiarata zona rossa per l’emergenza covid-19. Panico.

Matrimonio post lockdown: sì o no?

Passano i mesi, il lockdown stà per finire e Cristian e Valentina fissano una nuova data per il loro matrimonio, dovrebbe essere ad ottobre 2020, ma nemmeno loro ci credono molto. L’incertezza di questo triste momento storico ha segnato un pochino i loro cuori innamorati, ma finalmente a fine estate ecco che arriva la carica giusta per iniziare a riprendere in mano i nostri progetti e il loro sogno japanese style.

Partiamo in quarta con le nuove partecipazioni, Cristian è talmente carico che realizza perfino un video con la nuova data da mandare tramite whatsapp agli amici. Il clima che si respira ad ogni incontro con loro è super positivo. Con le mascherine possiamo vedere solo metà volto, ma i loro occhi brillano e a noi basta per sapere di essere sulla buona strada nonostante le limitazioni imposte dal Dpcm per cerimonie e matrimoni.

Sempre più vicini alla nuova data del tanto atteso

Quando pianifichi un matrimonio in primavera ti immagini ovviamente luce, sole e fiori che sbocciano, quando invece hai a che fare con l’autunno la scelta cade su colori più caldi e soft. Chiediamo quindi a Cristian e Valentina se vogliono optare per un tema più autunnale, ma i futuri sposi non vogliono cambiare nulla di quanto realizzato in precedenza e allora ecco i toni più belli del rosa, del viola e del verde che iniziano ad animare il coordinato grafico per il loro matrimonio.

Riprendiamo in mano il tableau de mariage, sappiamo che fino all’ultimo ci potrebbero essere dei cambiamenti e meno ospiti, ma noi lavoriamo comunque “in grande”: 12 tavoli con 12 illustrazioni giapponesi differenti disegnate a mano in esclusiva per gli sposi dal nostro bravissimo Claudio.

Per rispettare le normative imposte dall’emergenza coronavirus, Cristian e Valentina decidono che a tavola ogni ospite avrà a disposizione il proprio menù cartaceo, un menù molto particolare sia per la forma a ventaglio, che per la spiegazione di ciascun simbolo giapponese sul retro.

E così scopriamo che in Giappone la rottura di un oggetto non ne rappresenta la fine, i cocci non vengono buttati ma si raccolgono e si trasformano in altro usando l’oro come collante (KINTSUGI) rendendo ogni pezzo unico e prezioso; che la KOKESHI è una tradizionale bambola in legno porta fortuna; che ricevere in regalo un BONSAI è un gesto molto bello perché questo alberello simboleggia la vita, la forza della natura e dell’intero universo.

La Favola Bianca impara molto in pochissime settimane e i materiali per il matrimonio a tema giapponese iniziano ad essere pronti: conetti riso, libretti messa, tableau de mariage, centro tavola, menù, tag bomboniere ed etichette per il regalo dei testimoni tutto coordinato e personalizzato.

Japanese wedding: lieto fine e nuovo inizio

Questo matrimonio è stato un lieto evento anche per La Favola Bianca, Cristian e Valentina sono stati deliziosi con noi fin dall’inizio, ci hanno insegnato tantissime cose sulla cultura giapponese e ora sono in debito con noi perchè ora vogliamo andare anche noi a visitare il Giappone appena si potrà di nuovo viaggiare in libertà 😛

Abbiamo inoltre avuto modo di conoscere tanti nuovi professionisti del settore e un ringraziamento particolare va sicuramente a Marco Botti, titolare di Gusto & Stile Banqueting per la sua gentilezza e disponibilità, oltre ovviamente a tutto il splendido Staff di Corte Cola, una location incantevole per un evento da Favola.